Piano sicurezza musei usabilità

Fin dalla fase di progettazione della piattaforma software PSEM Piano Sicurezza Emergenza Musei, si è prestata particolare attenzione al disegno dell’interfaccia.

Piano sicurezza musei usabilità

L’interfaccia è, infatti, intuitiva e immediata sia in fase di compilazione sia di ricerca.

Si sono seguiti anche nella realizzazione puntuali principi finalizzati a garantire una grande facilità d’uso. Navigazione veloce, gestione dei contenuti agevole, ricerca immediata dei contenuti.

PSEM segue l’operatore nella redazione dei contenuti. Fornisce sia liste chiuse di valori al fine di garantire il rispetto di standard indicati da ICOM, sia numerosi campi descrittivi .  In questo modo si è guidati nella corretta compilazione, si riducono tempi di compilazioni e l’introduzione di eventuali imprecisioni o informazioni ridondate.

La priorità è data alla gestione delle peculiarità del Museo nel pieno rispetto degli standard.

La fase di inserimento delle informazioni è molto semplice e supportata da help online.

Per per completare il “data entry”  è utilizzabile su tablet o smartphone,  direttamente nelle sale del museo o in altri luoghi lontani dalle postazioni di lavoro abituali,

PSEM è in linea con le recenti linee guida di design per i siti web della Pubblica Amministrazione pubblicate da Agid L’Agenzia per l’Italia Digitale.

 

PSEM  e l’accessibilità

Piano sicurezza musei usabilità

“Per accessibilità si intende “la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari” (art. 2, comma a, Legge 4/2004).

In particolare un sito web è accessibile quando fornisce informazioni fruibili da parte di tutti gli utenti, compresi coloro che si trovino in situazioni di disabilità.”

Gli elementi di modernità e innovazione che caratterizzano il software PSEM rispettano:
– i criteri di accessibilità Legge Stanca
– i canoni di accessibilità suggeriti dall’organizzazione internazionale denominata “World Wide Web Consortium (W3C)” ed in particolare le linee guida WCAG 2.0 per l’accessibilità dei contenuti.

Ciò al fine di permettere azione di ricerca e gestione dei contenuti anche da parte di soggetti diversamente abili.

 

Vuoi saperne di più sul software
PSEM Piano Sicurezza Emergenza Musei?
Contattaci