Piano sicurezza musei interoperabilità

Piano sicurezza musei interoperabilità: uno dei cardini del software PSEM

PSEM è una piattaforma convergente e interoperabile.  E’ infatti in grado di raccogliere contenuti  provenienti da altre banche dati, tramite processi standard.

Piano sicurezza musei interoperabilità

L’obiettivo è di recuperare documentazione, informazioni sulle opere e gli edifici, e quanto altro già disponibile ma disseminato in diverse strutture dati.

Il vantaggio strategico è  la visione d’insieme e la disponibilità di tutto quanto concorre alla gestione di processi, procedure, verifiche e aggiornamenti che compongono il quadro complessivo del  Piano di Sicurezza e Emergenza.

Non ci sono, così, oneri redazionali di replica e di duplice gestione, ridondanze, incompletezze o informazioni obsolete.

La consultazione, la verifica della completezza e l’aggiornamento del Piano è, quindi, immediata, semplice, esauriente .

Piano sicurezza musei interoperabilità: esempi

Il colloquio  con un catalogo ICCD per recuperare le informazioni relative alle opere interessate dal piano
Il recupero di contenuti sino ad oggi gestiti tramite file Excel o altri formati elettronici
L’acquisizione da altre banche dati di informazioni, ad esempio.  su impiantistica, planimetrie o altro materiale multimediale.

PSEM è un software moderno che non si sovrappone a flussi di lavoro e contenuti già esistenti ma li assimila  per gestire al meglio sicurezza ed emergenza.

 

Vuoi saperne di più sul software
PSEM Piano Sicurezza Emergenza Musei?
Contattaci